Sezioni

Tesori danteschi a Piacenza

Da sabato 23 ottobre fino al 31 gennaio 2022, allo Spazio Mostre di Palazzo Farnese mostra dedicata ai Tesori danteschi a Piacenza. Dal 26 novembre numerosi eventi collaterali.

La mostra "Tesori danteschi a Piacenza: il Landiano 190, frammenti, incunaboli e cinquecentine", promossa dal Comune di Piacenza, realizzata dalla biblioteca comunale Passerini-Landi, in collaborazione con i Musei civici di Palazzo Farnese, si inserisce all'interno dell'iniziativa Dante e la Divina Commedia in Emilia-Romagna.
L'iniziativa si snoda lungo le città dell’Emilia-Romagna, in un filo rosso che accomuna tutti gli eventi: lo studio della tradizione e la conservazione delle testimonianze e dei contesti danteschi dal Trecento fino all’Umanesimo.
La biblioteca Passerini-Landi partecipa all'iniziativa con l'obiettivo di valorizzare il suo ragguardevole patrimonio dantesco.

Fulcro dell'esposizione è il Codice Landiano 190 (1336), già considerato l’antiquissimus, cioè il manoscritto più antico di data certa della Commedia di Dante. Di questo manoscritto, al quale è dedicata una suggestiva sala, sono illustrate le vicende e le specificità che ne fanno un pezzo documentario di grande valore. La sua fama gli deriva dalla data 1336 che il copista annota diligentemente in fine insieme con il proprio nome, Antonio da Fermo, e con il nome del committente, Beccario Beccaria, all'epoca podestà di Genova.

L'assetto della mostra prevede anche l'esposizione, nella sala centrale dello spazio mostre, di edizioni del Quattro e del Cinquecento conservate presso la biblioteca. Grazie a questi incunaboli e cinquecentine è possibile ripercorrere approfonditamente le fasi della diffusione della Commedia. Saranno presentati anche frammenti manoscritti che tramandano brevi brani della Commedia, talora accompagnati da commenti, recuperati dalla legatura di altri volumi o dalla coperta di documenti d'archivio.

L'esposizione prevede anche un percorso, più prettamente didattico e iconografico, che offre al visitatore spunti relativi alla storia di Dante e della Commedia e al suo influsso nella tradizione letteraria, artistica, nella pubblicità e nella cinematografia,oltre ad opere attuali di ispirazione dantesca realizzate da artisti piacentini come i copricapi di Poesie Sposa e il Dante alla finestra di William Xerra.

L’esposizione, sarà visitabile presso lo spazio mostre di Palazzo Farnese, dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.
L’ingresso è gratuito.
Sono previste visite guidate ed eventi collaterali tematici dedicati alla mostra, oltre ad approfondimenti sul canale Youtube e sul profilo Facebook della biblioteca.

Per informazioni:
Contattare Tel: 0523.492410
biblio.reference@comune.piacenza.
https://www.passerinilandi.piacenza.it
Obbligo di mostrare il Green Pass e di indossare la mascherina in modo appropriato.


EVENTI COLLATERALI

Ecco il programma di iniziative che prevede un nutrito calendario di eventi che accompagneranno la mostra fino alla fine di gennaio 2022. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero. Non è necessaria la prenotazione, ma si richiede il possesso del green-pass e l'utilizzo della mascherina.

  • Sabato 20 novembre alle ore 16, presso la Sala Mostre di Palazzo Farnese si terrà un incontro dal titolo "Francesco Scaramuzza e le tavole per la Divina Commedia".
    Sono previsti gli interventi di Matteo Gagliardi regista del docufilm Mirabile visione: Inferno che parlerà di Scaramuzza e gli inferni contemporanei nel docu-film Mirabile Visione e Nicola Catelli, professore dell'Università di Parma, che parlerà di Dorè vs. Scaramuzza nei “confronti critici” del piacentino Luciano Scarabelli.
  • Venerdì 26 novembre alle 21, presso la Cappella Ducale di Palazzo Farnese spettacolo di e con Mino Manni "Dante: il viaggio dell'anima: La Discesa all'Inferno" con Silvia Mangiarotti (violino) Francesca Ruffilli (violoncello) e Marta Rebecca Rizzioli (canto e recitazione). Si tratta del primo appuntamento di Dante: il viaggio dell'anima, un recital teatrale, articolato in tre spettacoli, che ripercorre l'itinerario poetico di Dante lungo l'Inferno, il Purgatorio e il Paradiso. L’attore piacentino Mino Manni interpreta alcuni canti della prima Cantica della Commedia. Il reading sarà accompagnato da brani musicali di grande effetto, eseguiti da Silvia Mangiarotti al violino, Francesca Ruffilli al violoncello e Marta Rebecca Rizzioli (canto e recitazione).
  • Sabato 27 novembre, alle 16, presso la Sala Mostre di Palazzo Farnese, presentazione del libro "Nella pietra e nel sangue" di Gabriele Dadati in dialogo con Luca Fiorentini, professore di letteratura italiana dell'Università Sapienza di Roma. Il mistero della morte di Pier delle Vigne che nemmeno Dante aveva saputo risolvere... Nella pietra e nel sangue è insieme romanzo storico e giallo letterario, in cui passato e presente si intrecciano fino al gran finale.
    Alle 15.30 visita guidata alla mostra Tesori danteschi a Piacenza. Su prenotazione allo 0523.492410
  • Venerdì 3 dicembre alle 17 presso il Laboratorio Aperto dell’ex Chiesa del Carmine, Giulio Ferroni, noto critico e saggista italiano, già professore ordinario di Letteratura Italiana alla Sapienza di Roma ed autore del volume L’Italia di Dante, edito nel 2020 dalla casa editrice La Nave di Teseo, incontrerà il pubblico . Il professore proporrà una rilettura dei suoi studi, compiendo un vero e proprio viaggio all'interno della letteratura italiana: una mappa del nostro paese illuminata dai luoghi che Dante racconta in poesia.
    Giovedì 9 dicembre, alle 17, presso lo spazio espositivo piano terra della Biblioteca comunale Passerini-Landi, si terrà l’inaugurazione della mostra Dante a fumetti, Le illustrazioni esposte arrivano da quattro albi a fumetti dedicati alla vita di Dante Alighieri e alla Divina Commedia pubblicati dalla casa editrice fiorentina Kleiner Flug.
  • Venerdì 10 dicembre, alle 10, la splendida Biblioteca capitolare di Sant’Antonino sarà al centro di una visita guidata curata da Anna Riva, direttore dell’Archivio di Stato di Piacenza. Il ritrovo per i partecipanti è alle 10 all’ingresso della Basilica (Portico del Paradiso). La visita sarà replicata, con le stesse modalità venerdì 14 gennaio 2022.
    Sempre venerdì 10 dicembre, alle 21, presso la Cappella Ducale di Palazzo Farnese, si terrà il secondo appuntamento con il reading di Mino Manni che proporrà la Salita al Purgatorio.
  • Martedì 14 dicembre, alle 17, presso la Sala Mostre di Palazzo Farnese, sarà il professor Franco Cardini, storico e saggista italiano, uno dei più autorevoli studiosi del Medioevo Italiano, a tenere una conferenza dal titolo, preso del suo ultimo volume, L'avventura di un povero cavaliere del Cristo. Frate Francesco, Dante, Madonna Povertà. Lo stesso Cardini, il giorno successivo, mercoledì 15 dicembre, alle 10, incontrerà alcuni classi delle scuole superiori di Piacenza, presso il Laboratorio Aperto dell’ex Chiesa del Carmine .
  • Mercoledì 22 dicembre, alle 17, presso la Sala Mostre di Palazzo Farnese, Luca Fiorentini, docente alla Sapienza di Roma e studioso della commedia dantesca, terrà una conferenza dal titolo Commentare Dante per la Pléiade di Gallimard. Il canto di Ulisse.
  • Venerdì 14 gennaio, alle 21, presso la Cappella Ducale di Palazzo Farnese, Corrado Tedeschi (attore e voce recitante) e Marco Beretta (pianoforte) presenteranno lo spettacolo L'amor che move il sole e l'altre stelle. Melologo per voce recitante e pianoforte su versi de La Divina Commedia (regia di Alberto Oliva). Verrà proposto un viaggio puro e forte nelle tre cantiche dantesche attraverso la musica di Marco Beretta. A leggere gli immortali versi della Divina Commedia sarà Corrado Tedeschi, attore versatile e di grande esperienza.
  • Sabato 15 gennaio, alle 16, presso la Sala Mostre di Palazzo Farnese, Salvatore Dattilo, nel “Mio Dante”, racconterà della sua lunga “frequentazione” del grande poeta fatta di letture, esperienze e aneddoti.
  • Venerdì 21 gennaio, alle 21, sempre presso la Cappella Ducale di Palazzo Farnese, terzo ed ultimo appuntamento con lo spettacolo teatrale di Mino Manni che interpreterà l’Ascesa al Paradiso. Sabato 22 gennaio, alle 17, presso la Sala Mostre di Palazzo Farnese, il professor Francesco De Nicola, presidente del Comitato di Genova della Società Dante Alighieri, parlerà del suo interessante libro La vita misteriosa del “bandito” Dante Alighieri. Il giornalista Luigi Garlando, venerdì 28 gennaio alle ore 10 presso il salone monumentale di Palazzo Gotico, con il suo Vai all'Inferno Dante, incontrerà alcune classi delle scuole superiori.