Sezioni

Rubens a Piacenza

Dai Musei Capitolini di Roma un’interessante mostra di Natale per valorizzare il patrimonio artistico della nostra Città.

L’Alcova di Palazzo Farnese ospita fino al 30 gennaio 2022 il capolavoro di Pieter Paul Rubens dedicato al mito di Romolo e Remo. La grande tela, prestata dai Musei Capitolini di Roma, si trova nell’ambiente più prezioso e quasi sacrale dell’appartamento magnificamente decorato nella seconda metà del Seicento per volere di Ranuccio II Farnese.

Incardinate le loro fortune alla città di Roma, i Farnese vi acquisirono il colle Palatino, sotto il quale le fonti antiche collocavano la grotta di Romolo e Remo, poi detta Lupercale. Paolo III eresse poi una torre sul Campidoglio, dove dal 1471 si trova la famosa Lupa bronzea e dal 1750 è custodito il quadro di Rubens.

Pieter Paul Rubens (Siegen, 1577 – Anversa, 1640) è considerato uno dei più grandi pittori fiamminghi del Seicento e di ogni epoca. Ebbe, durante la sua vita, stretti rapporti con l’Italia, dove soggiornò per otto anni, dal 1600 al 1608, tra Venezia, Mantova, Roma e Genova, per poi stabilirsi ad Anversa. Romolo e Remo (1).jpg

Il capolavoro dei Capitolini rappresenta la belva e i bambini sotto l’occhio vigile e benevolo del Tevere e della loro madre, Rea Silvia, mentre il pastore Faustolo sta per scoprirli. I gemelli divini, figli di Marte, si stagliano con le loro carni paffute e luminose contro il pelo ispido e scuro della lupa.

La mostra sarà aperta dal martedì alla domenica con visite guidate gratuite
Martedì, mercoledì, giovedì alle ore 10, 11, 12 e alle 15, 16, 17
Venerdì, sabato, domenica alle ore 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17
Domenica 26 dicembre e sabato 1 gennaio alle ore 15, 16, 17
Obbligo di Green Pass.